Sedie a dondolo

17 Prodotti/o

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

17 Prodotti/o

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

State cercando un complemento d'arredo per il vostro salotto che sia elegante e al tempo stesso originale? La sedia a dondolo non vi deluderà: è comoda, rilassante ed elegante. La caratteristica principale delle sedie a dondolo è la base curva che permette un movimento basculante. Se cercate qualcosa di diverso, ma ugualmente rilassante, potete sfogliare anche il catalogo delle poltroncine. La sedia a dondolo è un complemento d'arredo che, spesso, è rivestito in ecopelle, stoffa o pelle. Potete posizionare la sedia a dondolo in salotto, ma anche in camera da letto: nel catalogo potete trovare i materiale e i colori che meglio si adatteranno alle vostre esigenze.

Le sedie a dondolo, come tutti sappiamo, sono delle particolari tipologie di sedie che permettono l’oscillazione (e quindi il "dondolamento") della persona seduta. Quello che in pochi sanno è che questa straordinaria, nonché comoda invenzione, è da attribuirsi a uno scienziato statunitense che si batté anche per la politica, durante la Rivoluzione americana, ovvero Benjamin Franklin.

Perché una sedia a dondolo?

Lo scopo delle sedie a dondolo è ovviamente quello di permetterci di rilassarci. Approfittando di quel loro piacevole dondolio risulta facile dimenticare le preoccupazioni e concentrarsi solamente su quell’attimo di relax. Magari approfittandone per schiacciare un pisolino o leggere una rivista. Quando pensiamo a una sedia a dondolo, subito riaffiorano i ricordi della nostra infanzia, e, magari, ci torna in mente la figura di nostro nonno, intenta a leggere il giornale, mentre si dondolava lentamente con i piedi. A chi non è mai capitato di provarne una?

Sedie a dondolo: come sono fatte?

Le sedie a dondolo sono formate alla base da due archi, che consentono, appunto, alla sedia di oscillare, senza correre però il rischio di ribaltarsi, poiché il peso della sedia, che costituisce il baricentro, è concentrato sul centro degli archi. Questo è il motivo per cui, se proviamo a spingere con i piedi sul pavimento, riusciamo a ottenere un discreto movimento della sedia. Questi due archi sono generalmente costituiti in legno o in metallo, così come lo schienale e la base della seduta. È il rivestimento adottato che fa la differenza sulla comodità della sedia a dondolo. Questo può essere in stoffa, in pelle o ecopelle oppure può essere assente, come era più comune qualche anno fa.

La storia delle sedie a dondolo

Le prime sedie a dondolo erano molto basilari e riproducevano al meglio l’immagine che si può avere di una normalissima sedia posta sopra a due archi. Erano principalmente in legno, senza rivestimenti di alcun tipo, per questo motivo la seduta e lo schienale risultavano un po’ più scomodi rispetto ad adesso. Negli ultimi tempi si è infatti ricercata una maggiore praticità e un design più moderno per queste sedie. Oggi possiamo trovare sedie a dondolo in ecopelle e pelle, in stoffa o in rattan (un tipo di legno etnico facilmente pieghevole) e rattan sintetico. Abbiamo veramente l’imbarazzo della scelta sul materiale da preferire e, in questo caso, questa ricade prettamente sul nostro gusto personale e su quale riteniamo più confortevole. Ma, oltre alla comodità, diventa altrettanto importante che si adattino perfettamente al resto dell’arredamento che abbiamo scelto per la nostra abitazione. Se una volta era possibile optare generalmente per un solo tipo di sedia a dondolo, oggi esiste una scelta veramente ampia, tanto che risulta difficile stabilire quale sia la soluzione migliore. Esistono quelle classiche dipinte di colori vivaci, come il rosso, il blu o il giallo e altre che rappresentano dei veri pezzi unici di design, diventando protagoniste dell’ambiente più per la loro bellezza e unicità piuttosto che per l’uso che dovrebbero avere. Sono state realizzate anche delle sedie a dondolo a dimensione bambino, in modo che anche i vostri figli possano godere di una comodità privilegiata nella loro cameretta. D’altronde, il motivo per cui le amiamo è che ci ricordano i tempi in cui eravamo piccoli e ci piaceva rilassarci nella nostra culla, quindi chi meglio di un bambino può ricordare quei piacevoli momenti superati da poco? Grazie a tutte queste caratteristiche, le sedie a dondolo sono in grado di integrarsi in ogni tipo di ambiente che venga loro presentato, che si tratti di un piccolo appartamento, di una grandiosa villa o di un’elegante casa in campagna. Basta solo scegliere quella giusta che sappia adattarsi al resto del mobilio; per esempio, nel caso della casa in campagna una sedia a dondolo in rattan risulta la scelta migliore. Se invece avete un arredamento minimale e non sapete bene che tipo di sedia scegliere, potete buttarvi sul classico, così non correte il rischio di sbagliare. Una sedia a dondolo in legno è infatti in grado di integrarsi bene con qualunque tipo d’arredamento, anzi potrebbe essere l’elemento di contrasto che stavate cercando per dare un tocco di vivacità alla vostra casa! Nel caso in cui abbiate dei gusti particolari, raffinati e vogliate che questi vengano rispecchiati nel design della vostra abitazione, dovete concentrarvi sui particolari della vostra sedia a dondolo. Ce ne sono alcune che rappresentano delle vere opere d’arte, in grado di trasformare la vostra umile casa in un piccolo museo. Per esempio, oltre alle coloratissime, ne esistono alcune composte da fili di resina intrecciati, altre i cui archi hanno perso la loro forma originale diventando un tutt’uno con la sedia e altre ancora dalle forme più bizzarre. E, per tornare alla comodità, sono state create persino delle sedie a dondolo con il posto per il vostro smartphone o tablet, così potrete continuare a inviare messaggi o navigare su internet dondolandovi con leggerezza sulla vostra sedia a dondolo moderna!

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.
x