Sedie con braccioli

Articoli da 1 a 36 di 174 totali

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Articoli da 1 a 36 di 174 totali

Imposta ordine discendente
per pagina

Griglia  Lista 

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Le sedie con braccioli: dal Cinquecento ad oggi

La nascita delle sedie risale all'origine dei tempi mentre un po' più 'recenti' sono i modelli con braccioli, di cui si hanno le prime tracce a partire dal Cinquecento, con la celebre sedia Savonarola. Dapprima semplici sedute in legno, oggi le sedie con braccioli si sono evolute in modelli e forme sempre differenti, dalle sedie-poltroncine per le zone living, a quelle da studio, ai modelli da esterno eccetera. Ad accomunare tutte le differenti sedie con braccioli è soprattutto lo scopo per cui esse vengono utilizzate, ossia per una seduta comoda tramite la quale poter rilassare anche le braccia, sostenute da braccioli più o meno ampi. 
E se le prime sedie con braccioli erano realizzate prettamente in legno, i modelli moderni vedono invece l'utilizzo di materiali diversi, dallo stesso legno alla plastica e, soprattutto, mix di materiali e tessuti per realizzare sedie dal design elegante e dalla seduta comoda. Oggi si possono riconoscere modelli per esterni o per interni, da studio o da lavoro, classici o moderni, country o minimalisti insomma, a seconda dello stile e del contesto, si può selezionare tra una vasta gamma di sedie con braccioli.

Sedie con braccioli per aree living

Tra le sedie più richieste vi sono quelle realizzate per le aree giorno. Comode, con stili che spesso si avvicinano a vere e proprie poltroncine, possono essere da interno o da esterno a seconda dei materiali con cui vengono realizzate. 
Tra le sedie da esterno più comuni vi sono sicuramente quelle realizzate in materiali plastici, resistenti, facilmente pulibili, leggere e disponibili in colori differenti. Tuttavia, a seconda anche se la zona esterna sia protetta da una tettoia o meno, possono essere sfruttate per gli ambienti esterni anche sedie con braccioli realizzate in metallo, in legno o in rattan. I modelli in metallo sono solitamente molto traforati, sia per permettere alla struttura di restare leggera sia per evitare che, in caso di pioggia, la seduta risulti inutilizzabile. Le strutture traforate, inoltre, assicurano un'asgiugatura facile con un semplice panno o alla prima uscita del sole. 
Eleganti e sofisticate, le sedi in legno o in rattan sono perfette per patii coperti o per terrazzi e giardini, durante le giornate estive. Le dimensioni dei braccioli, sia in lunghezza che in larghezza possono variare a seconda dei modelli, offrendo un appoggio totale, ideale per chi ama rilassarsi, oppure un bracciolo solo accennato, scelta preferita da chi necessita solo di appoggi momentanei. Spesso, soprattutto quando si ricreano dei veri e propri salottini all'aperto, le sedie con braccioli vengono abbellite con cuscini colorati. Tuttavia, è importante ricordare che se le sedie sono realizzate per resistere ad eventuali intemperie, lo stesso non vale per i cuscini, per i quali è richiesta la massima cura visto che, soprattutto in inverno, pioggia ed umidità continue possono dar vita a muffe che facilmente vanno intaccare anche le strutture delle sedie, soprattutto se in rattan. 

Sedie con braccioli da interno: relax, studio e lavoro

Le sedie da interno, come quelle per esterni, possono essere realizzate in materiali differenti, da scegliere sia a seconda dei gusti che dei contesti. Una zona living moderna o minimalista preferirà sicuramente delle sedie con braccioli in metallo o in materiali plastici con un design essenziale e colori vivi. Di contro, quanti vivano in contesti classici potranno optare per sedie in legno, con sedute e braccioli in pelle mentre chi vive in un ambiente rustico potrà abbinare al legno delle sedute e braccioli in tessuto. 
Naturalmente, la stanza e lo scopo in cui andranno ad inserirsi le differenti sedie influiranno sulla scelta del modello. 
In cucina, i modelli di sedie con braccioli sono solitamente più spartani e semplici, mentre per le camere da pranzo e le aree living in generale, le linee delle sedie sono sempre più morbide e tendono spesso verso delle sedie-poltroncine, che vengono realizzate soprattutto per i momenti di relax. 
Un discorso a parte lo meritano le sedie con braccioli per lo studio/lavoro. Si tratta di modelli specifici, con sedute studiate per supportare schiena e braccia per lunghe ore e realizzate con materiali traspiranti. Inoltre, a differenza della maggior parte delle sedie classiche, le sedie con braccioli da studio presentano le gambe munite di rotelle per potersi muovere comodamente.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.
x